Back to school – Metodi di studio

Qualche anno fa, quando ero ancora una gggiovane :P, avrei tanto voluto che qualcuno mi facesse capire l'importanza del metodo e della pianificazione nello studio. Solo da adulta sono realmente riuscita a capire che esistono diverse tipologie di apprendimento, che il metodo di studio non può essere uguale per tutti e sopratutto che non ha [...]

Back to school – What’s in my bag!

Un altro punto fondamentale del back to school è la scelta e l'organizzazione della borsa. foto by pinterest Per anni ho amato la tracolla, per ritrovarmi invece ora fan dello zaino. Soprattutto se ricercato è un ottimo pezzo di stile che non ci costringe a rinunciare alla praticità. Ottimo sopratutto se con quello stile un [...]

Ricomincio da me…

Nei prossimi giorni la nostra routine verrà nuovamente stravolta. E' arrivato il momento di rientrare a lavoro e questo è anche il motivo per cui non ho pubblicato nelle scorse settimane. In questi giorni mi sono messa planner alla mano, come sempre quando devo affrontare un cambiamento, a elencare tutti i punti che io e [...]

La meritocrazia, quella sconosciuta…

Mi accorgo spesso di quanto ormai siamo abituati alla mancanza di meritocrazia nella nostra società, l'idea che la qualità di quanto produci o quanto vali tu come professionista, studente e persona non sia assolutamente influente nel risultato che otterremo ormai è un dato di fatto. Chi si impegna ha magari un buon risultato ma chi [...]

Una vita al servizio della tecnologia

Mi ricordo ancora quanto ho sognato, ed adorato quando è entrata in mio possesso, la mia prima agenda elettronica. In effetti ripensandoci già da bambina adoravo il planning e la tecnologia! Ero alle elementari e cominciarono a pubblicizzare "il mio caro diario", un agendina pressoché inutile per un bambino ma che sembrava essere necessaria quanto [...]

La bellezza dell’imperfezione

Oggi va così. E' una di quelle giornata in cui tutto va come non deve andare. Quei momenti di caos in cui tutto sembra che scivoli via dalle tue mani. Mi ritrovo qui seduta, nella scuola che ho deciso di frequentare per darmi una seconda possibilità, ad aspettare una professoressa che aveva inserito uno sportello. [...]